December 3, 2020
10 caratteristiche più importanti di un sistema di automazione domestica Parte 1 Fictive application controlling the modern house

10 caratteristiche più importanti di un sistema di automazione domestica Parte 1

Come probabilmente saprete, i gadget per la casa intelligente e la domotica stanno ricevendo oggi molta attenzione da grandi aziende come Samsung, Apple e Google. Ma ci può essere un ampio divario tra la possibilità di collegare tra loro i gadget fai da te attraverso una rete wireless e un vero e proprio sistema domotico personalizzato. La scelta del miglior sistema per la casa intelligente richiede tempo e ricerca.

La capacità di gestire i sistemi elettronici della vostra casa da un unico sistema di controllo principale può rendere la vostra casa più fluida, sentirsi meglio e risparmiare energia. Il trucco è trovare una soluzione che soddisfi tutte le esigenze della vostra casa, ora e in futuro. La maggior parte dei sistemi domotici personalizzati può essere personalizzata da un professionista per fornire tutti i vantaggi che desiderate, ma ci sono alcune caratteristiche chiave che renderanno il lavoro più facile e la vostra interazione con il vostro sistema più piacevole.

1. Interoperabilità

Il bello di un sistema di automazione è la sua capacità di legare insieme diversi dispositivi elettronici in modo che possano funzionare come un unico sistema unificato. Far funzionare questi dispositivi in modo coeso può essere semplice o complesso, a seconda dell'”apertura” del sistema di automazione. Più un sistema è aperto, più facile sarà per le luci, i termostati, le apparecchiature audio/video, i dispositivi di sicurezza, le tende motorizzate e altri dispositivi elettronici comunicare tra loro. Un buon esempio di interoperabilità è lo spegnimento delle luci, la regolazione dei termostati quando si preme un tasto “addio” su una tastiera o quando un sensore di movimento si accorge che si è usciti da una stanza.

Per supportare l’interoperabilità tra più dispositivi elettronici, i produttori di sistemi di automazione domestica spesso formano partnership di connettività con altri produttori. Per esempio, Control4 ha stretto partnership con più di 60 altre aziende per garantire che la sua linea di prodotti di automazione possa comunicare senza soluzione di continuità con un’ampia varietà di altri sistemi – dall’illuminazione architetturale e l’irrigazione, all’audio multiroom.

Un altro modo in cui i produttori di automazione stanno promuovendo l’interoperabilità è attraverso l’adesione agli standard tecnologici. Ad esempio, molti produttori hanno integrato la tecnologia di controllo wireless Z-Wave nei loro prodotti di automazione, in modo che questi prodotti possano collegarsi facilmente in rete con altri prodotti abilitati Z-Wave.

Più partner di connettività un produttore si è formato e standard ha adottato, più scelte avrà come consumatore. Ancora più importante, dice CE pro Bill Charney di Advanced Home Audio, Shelton, Conn., “Permette agli installatori di selezionare i migliori prodotti della suite per i loro clienti”.

2. Accesso remoto

“L’automazione è tutta una questione di poter controllare le cose a casa propria”, dice Jay McClellan, presidente di Leviton Security & Automation, “e parte di ciò è la possibilità di modificare le impostazioni in modo rapido e semplice se i vostri piani cambiano”. Il più delle volte i piani cambiano quando non si è a casa, quindi essere in grado di comunicare tali cambiamenti al proprio sistema di automazione domestica in remoto è una delle caratteristiche più venerate di un sistema di automazione. Le funzionalità di accesso remoto consentono di monitorare l’ambiente domestico e di modificare le impostazioni delle luci, dei termostati e di altre apparecchiature, se necessario, il tutto dal vostro computer portatile, dal cellulare o dall’iTouch. McClellan ritiene che il monitoraggio remoto debba essere un servizio che i produttori di servizi e gli installatori forniscono gratuitamente. “Perché dovreste pagare 30 dollari al mese per accedere al vostro sistema di automazione quando state già pagando per l’accesso a banda larga?”, suggerisce.

L’accesso remoto permette anche al vostro installatore di modificare il vostro sistema senza dover fare una visita a domicilio, il che è sempre più economico e conveniente.

3. Espandibilità

Il modo in cui vivrai nella tua casa tra cinque anni sarà probabilmente molto diverso da quello in cui vivrai oggi. Inoltre, la tecnologia continuerà ad evolversi, introducendo sul mercato una generazione completamente nuova di prodotti. In futuro, potreste anche voler aggiungere alla vostra rete di automazione nuovi locali, come un seminterrato recentemente rifinito o un’aggiunta sul retro. Oppure, potreste semplicemente voler iniziare con poche caratteristiche al primo inserimento nel vostro sistema per poi aggiungere nuove funzionalità in un secondo momento, man mano che avete i soldi. Per queste ragioni, è importante che un sistema di automazione domestica possa essere facilmente espanso verticalmente per incorporare prodotti aggiuntivi e orizzontalmente per supportare locali aggiuntivi.

I produttori possono supportare l’espandibilità verticale e orizzontale progettando i loro sistemi in modo che parlino un linguaggio di rete comune, come l’IP (Internet Protocol), e offrendo prodotti wireless retrofittable che possono comunicare attraverso la rete esistente di prodotti cablati di una casa.

4. Aggiornabilità

Quei touchscreen e quelle scatole nere possono sembrare impressionanti, ma è quello che non si vede che racchiude la vera potenza di un sistema di automazione. Il software è la forza motrice di un sistema di automazione. Più il software è sofisticato, più il sistema può fare. Come la tecnologia cambia, così deve fare anche il software. Prima di acquistare qualsiasi sistema, assicuratevi che il produttore (o il vostro CE pro) sia in grado di sbloccare e scaricare automaticamente gli aggiornamenti del software.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Solve : *
8 + 6 =